HomeBlogCorsiTruffatori e trading, come riconoscerli

Truffatori e trading, come riconoscerli

Il Trading rimane una forma di investimento molto popolare, ma può essere difficile individuare le truffe online. Dai un’occhiata ai nostri consigli!

Ormai sappiamo tutti che gli investimenti online sono piuttosto rischiosi. Questo è particolarmente vero nel panorama dei cambi. C’è un’abbondanza di truffe nel trading online, avviate da truffatori che ottengono la loro fiducia dall’anonimato di Internet. Identificare una truffa da una legittima attività di trading è imperativo per proteggersi dalla rovina finanziaria.

Segui i nostri consigli!

Evita Broker forex aggressivi

Il recupero da una truffa forex può essere arduo e lento e spesso volte impossibile. Prima di caderci, è meglio riconoscere i tipici segnali di avvertimento. I trader forex legittimi non sono aggressivi quando commercializzano la loro esperienza o il loro servizio ai potenziali investitori. D’altra parte, se alcuni broker o società di forex ti contattano persistentemente e che non conosci personalmente, è meglio procedere con cautela. Se sei interessato al forex trading, cerca referenze da persone che conosci.

Affermazioni esagerate di rendimenti elevati

Un classico indicatore di un truffatore nel mondo del trading sono le affermazioni esagerate di massicci ritorni sugli investimenti. È molto probabile che si tratti di una truffa se ti vengono promessi alti rendimenti garantiti. Il successo del tuo investimento dipende fortemente da un mercato altamente volatile. Potresti ricevere rapidamente dei ritorni, oppure no. Ma un’azienda che pretende rendimenti costantemente alti ti sta dando false pretese perché non è fattibile nel mercato del trading di valuta estera.

Offerte di spread elevato

Lo spread standard varia da due a tre punti in USD/EUR. Sii cauto quando vieni avvicinato da un trader che offre fino a sette punti di spread. Tieni presente che le principali coppie di valute hanno un prezzo di quattro decimali.

Uso di un gergo complicato

I truffatori nel trading approfittano della loro conoscenza del mercato anche del forex usando un gergo complicato quando “predano” le loro vittime. Termini come informazioni sui rischi e termini d’uso sono spesso usati per limitare la loro responsabilità nel caso in cui gli investitori subiscano perdite lungo la strada.

Restrizioni di prelievo

Se stai cercando di prelevare fondi dal tuo conto e non puoi farlo, potrebbe essere il momento di iniziare a preoccuparsi del tuo investimento. Se un broker vi fornisce una spiegazione vaga o delle scuse poco chiare quando questo accade, dovete riconsiderare il vostro investimento, o meglio ancora, ritirarvi prima di perdere altri soldi.

Broker in lista nera

Evita a tutti i costi i broker che non ti forniscono le credenziali adeguate. Volete una persona affidabile per gestire il vostro conto. Fate la due diligence e controllate gli organismi di regolamentazione per verificare se un broker ha una buona posizione legale nel mercato dei cambi.

Conclusione

Se volete entrare nel mondo del trading fatelo con persone e formatori affidabili! Anche se il fascino dei rendimenti rapidi è difficile da respingere, è meglio peccare di cautela ed essere più accurati nel processo di verifica. E soprattutto imparate la materia il più possibile!

Cerchi un corso di trading e opzioni americane serio e performante? Affidati a Option Traders! Scopri i nostri corsi in Opzioni!

Per info scrivici a info@optiontraders.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close