HomeBlogCorsiSocial Trading: coming soon…

Social Trading: coming soon…

Una grande novità made by Option Traders sta per arrivare. Si tratta del Social Trading!

Restate collegati su OptionTraders.it per conoscere in futuro tutte le novità! Nel frattempo ecco a voi una piccola infarinatura!

Il Social Trading di OptionTraders Team

L’OptionTraders Team è nato da un’idea che potremmo definire egoista e solidale al tempo stesso.

Egoista, in quanto il nostro obiettivo è di affinare sempre più le nostre strategie operative legate al trading in opzioni USA, utilizzando le migliori di esse, ben consapevoli che nei mercati finanziari non esistono strategie per tutte le stagioni, né tantomeno strategie sempre performanti e sempre vincenti.

Solidale perché, dopo quasi tre decenni di studio, operatività e formazione continua, siamo arrivati alla conclusione che, per crescere, per migliorarsi continuamente, nulla funziona meglio del lavoro di un gruppo di persone che condividono gli stessi interessi e gli stessi obiettivi.

Così, abbiamo pensato all’OptionTraders Team. Non una community, non un semplice gruppo, ma una vera e propria squadra che, partendo da un approccio innovativo alla formazione, fosse in grado di elaborare nuove idee ad approcci, ovvero di affinare quelli già esistenti.

Il punto di partenza fu uno schizzo che buttammo giù qualche tempo fa, certo un po’ meno bello, ma molto simile a questo:

social trading option traders

Insieme, noi tre fondatori di OptionTraders Team possiamo vantare oltre 50 anni cumulativi di esperienze teoriche e pratiche nel campo delle opzioni; inoltre, abbiamo una serie di contatti diretti e costanti con trader italiani e d’oltreoceano, e ci teniamo costantemente aggiornati sulle novità nel mondo delle opzioni: nuove strategie, nuovi software, piattaforme di trading, strumenti, etc.

Partendo da tutto questo – ci siamo detti – è possibile creare qualcosa che sia profondamente innovativo rispetto a quanto si vede in giro?

È possibile concepire un modo di fare formazione e coaching diverso da chi vive di training (e non di trading), con l’obiettivo di raggiungere livelli operativi sempre migliori e sempre più profittevoli?

Per rispondere a queste domande, abbiamo preso spunto dai vari formatori che si vedono in giro ma solo al fine di non seguire in alcun modo il loro modus operandi.

In altre parole, abbiamo preso il loro approccio alla formazione e ne abbiamo creato uno diametralmente opposto:

Formazione tradizionale:OptionTraders Team:
Copertura di tutto lo scibile finanziario, dalle azioni alle opzioni, passando per il Forex, le crypto-currency, il value investing, etc.Focalizzazione sulle opzioni USA e sulle strategie ad esse collegate
Marketing aggressivo spesso in collaborazione con brokers; mailing giornaliero asfissiante per attrarre nuovi clientiMarketing molto contenuto e poco invasivo, orientato ad attrarre trader, non clienti.
Enorme offerta di corsi, eventi, seminari, master, etc., con l’obiettivo di massimizzare la spesa degli studentiUn percorso di formazione continuativa, con il nostro supporto e quello di tutti gli iscritti, in cui il partecipante non è mai da solo
Scarsa / nessuna operatività effettiva di trading, ovvero condivisione sporadica di operazioni specificheConto di trading reale, aperto appositamente, con i saldi visibili in chiaro, condivisione e discussione delle operazioni
Formazione tradizionale: il docente insegna la strategia, fornisce il materiale e un periodo di assistenza, poi l’allievo deve proseguire da séLe strategie vengono dissezionate, testate ed implementate su conti reali. I membri vengono seguiti nell’assimilazione dei contenuti e partecipano sia al test, sia all’elaborazione di nuove strategie o al miglioramento di quelle esistenti (di fatto, abbiamo già diversi casi di strategie proposte o migliorate dai partecipanti)

Sebbene tutto ciò rappresentasse già un’enorme differenziazione rispetto al mercato dei formatori italiani, sentivamo che mancava ancora un tassello, un altro elemento che fosse davvero un elemento dirompente rispetto all’offerta di formazione tradizionale.

Ed è questa la ragione di quello spazio bianco nella figura precedente, di quei piccoli punti interrogativi rossi sui quali ci siamo arrovellati per un po’, fino a che non abbiamo ripensato ai nostri trascorsi accademici.

Sì, lo ammettiamo, lo spunto per dare un contenuto a quei punti interrogativi, indirettamente – molto indirettamente – ci è venuto dai nostri professori universitari.

Tutti e tre ricordavamo benissimo alcuni di loro, bravissimi non solo a conciliare l’insegnamento con la libera professione, ma anche ad arricchire l’uno con le esperienze operative dell’altra e a trasfondere i risultati dello studio e della ricerca nell’operatività quotidiana, arricchendola e rendendola sempre più profittevole.

È nato così il social trading, un qualcosa che nessun altro ha mai pensato o proposto ma che siamo altrettanto certi nessun altro si sognerà mai di fare!

Presto aggiornamenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close