HomeBlogOpzioniOpzioni, call e funzionamento: ecco cosa c’è da sapere…

Opzioni, call e funzionamento: ecco cosa c’è da sapere…

Opzini, call e funzionamento – Continua il nostro approfondimento sulle Opzioni Americane e Trading: “Le opzioni spiegate ad un bambino”

La parte precedente di questo articolo sulle “Opzioni Americane” la trovate qui.

E venne, finalmente, il giorno del giudizio, magari non proprio quello nel quale – per chi crede – il buon Dio ci manderà in Paradiso (o all’Inferno, fai tu), ma quello nel quale valutare la performance delle due strategie: l’acquisto tradizionale di azioni Coca Cola (KO) contro la nostra opzione CALL 54 KO, 27 DTE con la quale abbiamo fatto conoscenza nella scorsa puntata.

Per poter comparare mele con mele, come si suol dire, supponiamo di aver acquistato nello stesso identico momento, da una parte, 100 azioni KO a 54$ l’una, dall’altra la nostra call 54, a 110$ che, se ricorderai, era quel famoso mid-price che calcolammo nella scorsa puntata, come media aritmetica tra il Bid a 1,06$ e l’Ask a 1,15$.

Dopo 27 giorni dall’acquisto, la nostra call è giunta a scadenza. Fortunatamente, grazie alle nostre doti di analisti (tecnici, fondamentali, astrologici, a te la scelta), ci abbiamo visto giusto e KO è aumentata di prezzo, anzi vale proprio quei 57 dollari che ci eravamo dati come prezzo target, ricordi?

Possiamo allora fare due conti e vedere come è andata.

Opzioni, call e funzionamento_ ecco cosa c'è da sapere... (3)
Opzioni, call e funzionamento_ ecco cosa c’è da sapere…

Per le nostre 100 azioni, beh il conto è facile: abbiamo comprato a 54, vendiamo ora a 57, sono 3 bei dollaroni per azione che incassiamo di profitto. In particolare:

  1. Prezzo d’acquisto: 54$
  2. Prezzo di vendita: 57$
  3. Profitto (ovviamente uguale a B – A) 3$ per 100 azioni = 300$
  4. Profitto in % sul costo pieno = 300 ¸ 5.400 =5,55%
  5. Profitto in % sul margine (ricorda che di norma il broker ti richiede un margine pari al 50% del valore delle azioni che compri) 300 ¸ 2.700 = 11,11%

Direi che non possiamo proprio lamentarci, giusto? L’11 e passa percento in meno di un mese è un gran bel risultato!

Ma con la nostra Call? Come sarebbe andata a finire?

Facciamo un passo indietro e torniamo alla definizione della Call. Ci servirà per capire che fine fa, a scadenza, la nostra opzione.

Qualche puntata fa, introducendo la call option su KO dicemmo che quest’ultima è…:

Semplicemente, un voucher di acquisto.

In altre parole, colui il quale compra un’opzione call su KO acquisisce il diritto di acquistare l’azione.

Perciò, la tua call ti dà il diritto (ricorda: il DIRITTO, nessun obbligo!) di acquistare 100 azioni KO.

A quale prezzo? Allo strike price, ossia a 54$.

In sostanza, alla scadenza, hai il diritto INALIENABILE e GARANTITO di comprare a 54$ un titolo che in quel momento quota 57$ sul mercato. Per questo, nel giorno di scadenza:

  1. Eserciti la tua call, ossia il tuo diritto di acquisto e compri 100 azioni KO a 54$
  2. Rivendi immediatamente le tue 100 azioni a 57$, il prezzo corrente
  3. Come il tuo collega trader che ha comprato le azioni, hai 300$ di profitto ma devi considerare i 110$ spesi per l’acquisto della call, quindi il tuo profitto totale si riduce a 190$. Sembrerebbe esserti andata peggio dell’azionista, ma…
  • …ma (e qui viene il bello) tu hai investito solo 110$ (lui 2.700, ricordi?)
  • Il tuo profitto in % è quindi 190 ¸ 110 = 172%

Spoiler: in realtà a scadenza o prima le cose sono MOLTO MOLTO più semplici e non c’è alcun bisogno di esercitar l’opzione, rivendere le azioni, etc. etc.

Il processo che ti abbiamo descritto qui sopra ha solo la funzione di farti capire la logica dei profitti e delle perdite legati all’opzione, quando essa giunge a scadenza.

In ogni caso, sì, hai letto bene. Hai quasi raddoppiato il tuo capitale! E lo hai fatto in meno di un mese.

A questo punto, grazie alle opzioni, ti basta esser bravo a prevedere gli andamenti e, in brevissimo tempo, potrai anche tu farti un bel selfie accanto ad una Lamborghini, magari a Dubai come il vero master trader italiano!

Ma c’è di più! Il nostro amico trader in azioni ha investito 2.700$ per comprare 100 azioni. Se tu ne avessi investiti altrettanti, avresti potuto comprare ben 24 opzioni call KO strike 54, con scadenza a 27 giorni ((2700 ¸ 110).

E qui il gioco si fa duro, cari amici…

Sì, perché, se per ogni opzione ci sono 190$ di profitto, con 24 opzioni il tuo profitto totale diventa di 4.560$!!!

Insomma, se qualcuno avesse spiegato le opzioni a Hernan Cortes e ai suoi Conquistadores, si sarebbero risparmiati la ricerca dell’Eldorado e magari la strage dei poveri nativi. Beh, purtroppo non è proprio così, o quanto meno, non è sempre così. Quasi mai, per la verità, specie se compri opzioni naked, come si dice in gergo, ossia opzioni lunghe, nude e crude, come la nostra ormai famosa e super profittevole Call su KO.

Opzioni, call e funzionamento_ ecco cosa c'è da sapere... (3)
Opzioni, call e funzionamento_ ecco cosa c’è da sapere…

Nella prossima puntata inizieremo a vedere la parte oscura delle opzioni, il Darth Vader che si nasconde in loro.

Opzioni, call e funzionamento_ ecco cosa c'è da sapere... (3)
Opzioni, call e funzionamento_ ecco cosa c’è da sapere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close